MENU

30 Dicembre, 2019 Commenti disabilitati su Menu di Capodanno: idee semplici e sfiziose con i crudi e i crostacei Views: 683 Alimentazione, Antipasti, Ricette

Menu di Capodanno: idee semplici e sfiziose con i crudi e i crostacei

Sulla tavola di Capodanno non può mancare il pesce: oltre al salmone affumicato, un must delle Feste, il crudo e i crostacei sono protagonisti del menu del 31 dicembre. Ecco qualche idea per antipasti sfiziosi da realizzare in modo facile e veloce con le nostre tartare, carpacci e crostacei.

I CRUDI

Carpaccio di salmone selvaggio con pistacchi – ingredienti per 4 persone: 300 gr di Carpaccio di Salmone Selvaggio Scandia, olio evo, sale, sale rosa dell’Himalaya, pepe in grani, bacche di cardamomo, 1 pompelmo rosa, 1 limone, una manciata di pistacchi. Preparazione: In un piatto capiente disporre il carpaccio di salmone, spremere il limone e il pompelmo e versare il succo sul salmone, condendo con sale e un filo d’olio. In un mortaio pestare i semi di cardamomo e il pepe nero e innaffiare il salmone con la polvere ottenuta. Coprire e porre in frigo a marinare per qualche ora.  Spremere insieme le metà del limone e del pompelmo rimasti versare sul salmone una macinata di sale rosa, un filo d’olio e per ultimo i pistacchi frantumati.

Carpaccio di tonno con mango e agrumi – ingredienti per 4 persone: 300 gr di Carpaccio di Tonno Scandia, 1 mango, 2 lime, 1 limone, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b. Preparazione: con un pelapatate ricavare dalle strisce dal lime e dal limone e tagliarle a julienne sottile. Riunire in una ciotola il succo degli agrumi, sale, una macinata di pepe, l’olio extravergine, ed emulsionare con una piccola frusta. Disporre il carpaccio di tonno su un largo piatto, condirlo con la citronette preparata e riporre in frigo per circa 15 minuti. Pulire il mango eliminando il nocciolo e tagliarlo a fette sottili. Comporre il piatto alternando il mango al tonno e terminare con le listerelle degli agrumi.

Tartare di pesce spada con capperi e oliveingredienti per 4 persone: 200 gr di tartare di pesce spada Scandia, 2 cucchiai di capperi dissalati, 16 olive taggiasche denocciolate, basilico, 4 pomodori ciliegini, insalatina per guarnire. Preparazione: tritare le olive e ridurre a filetti i pomodori, unire i capperi ben strizzati e dissalati e aggiungere il tutto alla tartare di pesce spada. Condire con olio extravergine d’oliva e salare leggermente. Preparare il piatto adagiando dell’insalatina fresca condita e al centro, con l’aiuto di un coppapasta, formare 4 tortini con la tartare. Servire immediatamente.

I CROSTACEI

Gamberi al brandy con maionese e senapeingredienti per 4 persone: 200 gr di gamberi boreali Scandia, olio evo, un bicchierino di brandy, 50 gr di maionese, 50 gr di senape dolce, rucola per guarnire. Preparazione: far rosolare in padella i gamberi sgusciati con un filo d’olio, deglassare con il brandy e far cuocere a fuoco lentissimo per pochi minuti. Mescolare maionese e senape ottenendo una salsina morbida. Sui cucchiai da finger food adagiare delle foglioline di rucola, un cucchiaino di salsina e un gambero cotto.

Rotolini di sfoglia con crema di polpa di granchio e mascarponeingredienti per circa 20/25 finger food: 250 gr di polpa di granchio, 1 confezione di pasta sfoglia pronta, 150 gr di mascarpone, sale e pepe. Preparazione: mescolare il mascarpone con la polpa di granchio, aggiustare di sale e pepe. Spalmare la crema sulla sfoglia e infornare per circa 20/25 minuti a 180 gradi. Far raffreddare e tagliare a quadratini.

Insalata di astice con cipolle di Tropea e peperoniingredienti per 4 persone: 250 gr di astice americano Scandia, 150 g di cipolle di Tropea in agrodolce, 1 arancia, 1 peperone rosso, 1 peperone giallo, 10 pomodorini pachino, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Preparazione: ridurre i peperoni a cubetti regolari, tagliare a rondelle i pomodorini e l’arancia sbucciata (eliminando la parte bianca amara) e unire tutto in una boule. Tagliare a rondelle le cipolle di Tropea, unire al resto dell’insalata, aggiustare di sale, pepe e condire con un filo olio evo. Lasciar riposare per circa mezz’ora. Disporre l’insalata alla base del piatto, adagiarvi la polpa di astice a temperatura ambiente e concludere con un filo d’olio.

Comments are closed.