MENU

4 Agosto, 2020 Commenti disabilitati su LA PESCA SOSTENIBILE DELL’ALASKA FA BENE ALLA SALUTE E FA BENE ANCHE AL MARE Views: 143 Curiosità

LA PESCA SOSTENIBILE DELL’ALASKA FA BENE ALLA SALUTE E FA BENE ANCHE AL MARE

La sostenibilità è un concetto che deve essere perseguito attraverso un percorso lungo e costante. Lo sviluppo sostenibile soddisfa i bisogni del presente senza compromettere le generazioni future.

L’Alaska è l’unico stato degli Stati Uniti la cui Costituzione, dagli anni ’60, rende obbligatorio che tutti i pesci, compreso il salmone, siano utilizzati, sviluppati, e conservati secondo il principio dello sfruttamento sostenibile.

Nella pesca, in particolare, la mancata osservanza di equilibrio, fa sì che, da un anno all’altro, non ci sia modo di riequilibrare e rimpolpare i numeri del pescato e il risultato si traduce nel fatto che quella determinata specie di pesce troppo ampiamente sfruttata, soccombe e scompare..

In Alaska, la pesca viene costantemente monitorata dagli scienziati dell’NMFS (National Marine Fisheries Service) e da coloro che devono far rispettare la legge. Per definire le quantità annuali consentite sono in vigore regole molto rigide mediante le quali le aree di pesca predefinite vengono controllate ogni giorno durante la stagione della cattura (tra maggio e settembre/ottobre).

Una gestione che rappresenta un vero e proprio modello in quanto, in questo modo, si riesce a garantire le opportune vie di fuga per gli esemplari da riproduzione facendo sì che possano raggiungere le acque dolci per riprodursi.

Una pesca sostenibile significa rispettare l’ambiente oltre alla specie stessa, evitando l’impoverimento di tutte le risorse marine. Inoltre è l’unica strada per assicurare un domani alle future generazioni. Ecco perché è importante scegliere di acquistare solo prodotti ittici selvaggi e sostenibili.

L’Alaska è il Paese in cui la pesca è la più grande risorsa per i suoi abitanti e, per questo, la legge specifica che “Il pescato deve essere sempre utilizzato e conservato in conformità con il principio dello sfruttamento sostenibile”.
Portare in tavola un prodotto ittico di questo Paese significa proporre un prodotto non solo buono ma anche sicuro e ideale per la salute.

Comments are closed.