MENU
Decorazioni Pasquali

2 Marzo, 2021 Commenti disabilitati su Decorazioni pasquali fai da te: idee per la tavola Views: 97 Consigli

Decorazioni pasquali fai da te: idee per la tavola

Le decorazioni pasquali fai da te sono perfette idee per la tavola dei giorni di festa. Questi addobbi portano colore e allegria, possono essere utilizzate come centrotavola o segnaposti, in base alla grandezza e alla posizione.

Realizzare le decorazioni pasquali fai da te per la tavola ha tantissimi vantaggi. Prima di tutto gli addobbi così possono essere personalizzati in base ai gusti, ai colori, ai componenti della famiglia. Il fai da te, poi, è un’attività divertente, anti-stress e adatta a tutti, grandi e bambini, che sono amanti dei “lavoretti”. Ognuno può scegliere un compito, dalla progettazione alla realizzazione. Specialmente nelle giornate di pioggia e quando non si può uscire di casa, come ai tempi della quarantena per il Coronavirus, il bricolage permette di passare un po’ di tempo senza annoiarsi, anzi esercitando la propria creatività.

Le decorazioni per Pasqua possono essere acquistate o fai da te. Fanno bella mostra di sé in tutta la casa, ma sulla tavola – fulcro del pranzo pasquale intorno a cui si riuniscono gli abitanti di casa – sono quasi un obbligo.

Protagonisti delle decorazioni sono i colori della primavera, come i pastello o quelli che simboleggiano la rinascita annuale della natura, dal verde all’arancio, dal fucsia al giallo. Gli animali del cortile, come pecorelle, pulcini, galline e conigli. E, naturalmente, le uova, simbolo di nuova vita in tantissime culture e religioni, non solo in quella cristiana.

Decorazioni pasquali fai da te: 5 idee per la tavola

1- Prato finto. Il maltempo (o nel caso del 2020 l’emergenza sanitaria per il Coronavirus) impediscono pic nic o gite in famiglia? Trasformate la tavola pasquale in un prato fiorito grazie a una striscia di prato finto a centrotavola. Decorate con cestini con uova, pulcini, conigli: porterà allegria a grandi e piccini.

2 – Albero di Pasqua. Non avrà il fascino di quello di Natale, ma l’albero di Pasqua si è costruito uno zoccolo duro di fan che non vogliono fare a meno di questa decorazione, a tavola come nelle varie stanze della casa. Scegliete dei rami con “personalità” e addobbateli con pendagli leggeri, dalle uova e i conigli di cartoncino a campanelle e pulcini.

3 – Nido con uova. Un simbolo di vita da declinare in base allo stile della tavola. Come? Rendetelo allegro con uova colorate (magari dipinte dai bambini), chic con uova dorate o dai colori neutri, shabby con tinte naturali. Piccoli nidi possono essere anche dei segnaposto decorativi.

4 – Rami in boccio. I rami con boccioli sono raffinati e sorprendenti. Posso essere sistemati in alti vasi trasparenti, ma anche sulla tavola a delimitare i posti, in un’originale mise en place elegante e primaverile.

5 – Composizione di fiori. Infine, quale decorazione più classica, per una giornata di festa, della composizione floreale? Le varietà più amate in questo periodo pasquale sono i tulipani e i rami di pesco o mandorlo, ma anche margherite colorate come le gerbere sono adatte. Fondamentale la scelta del vaso, da abbinare al mood della tavola: di design, rustico, minimal, colorato. Se il contenitore è trasparente, delle uova colorate sul fondo, magari abbinate ai fiori, possono completare la composizione.

Comments are closed.