MENU

CHI SIAMO

Dal 1964 tradizione e innovazione nell’arte di trasformare le eccellenze della natura in prelibatezze gastronomiche. Un lavoro fatto di ricerca, dedizione e rispetto per i prodotti che la terra ed il mare ci offrono ma anche e soprattutto per l’ambiente da cui essi provengono.

1964...si inizia

Azienda nel 1964

1970

1970: lavorazione del Salmone

All’inizio del 1964 Luciano Gusmeroli fonda a Morbegno, in bassa Valtellina, la COAM. Il territorio del morbegnese già nel tardo ‘800 vide l’avvio di una florida attività industriale conserviera dedita alla lavorazione dei deliziosi funghi porcini di cui ne sono sempre state ricche le valli circostanti e che grazie alla lunga tradizione culinaria locale ed alla facilità di raggiungere i mercati nazionali ed internazionali permise alle aziende conserviere del luogo di crescere ed affermare l’arte conserviera di Morbegno.  Ed è a questi principi che Luciano Gusmeroli si è voluto ispirare nel fondare la sua Azienda: ai valori di una tradizione locale fatta di maestria ed attenzione artigianale nella lavorazione non solo dei pregiati boleti ma anche di molti prelibati vegetali di cui ne è ricco il suolo italiano. Prodotti genuini che negli anni hanno consolidato la fama conserviera dell’Azienda e che oggi si sono tradotti in una linea di vegetali “Le Conserve di Morbegno”.

COAM non è solo sinonimo di funghi porcini e antipasti vegetali, con il proprio marchio Scandia, oggi è diventata specialista leader nella lavorazione dei pesci più pregiati provenienti dai mari di tutto il mondo e trasformati, sempre nello stabilimento di Morbegno, in prelibate specialità gastronomiche come il celebre e maestoso Salmone Reale Selvaggio del Nord Pacifico, vero e proprio fiore all’occhiello dell’intera produzione COAM.

1980

1980: Nuovo Stabilimento

Grazie ad una brillante intuizione del suo fondatore che agli inizi degli anni ‘70 vide proprio nel salmone quella novità di assoluto pregio in grado di ingolosire i palati italiani. Dall’approfondito studio della materia prima e dei metodi di lavorazione portato avanti proprio nelle terre di origine del salmone, il Canada e l’Alaska, COAM ha saputo affermare la propria qualità nell’affumicatura e nella trasformazione di questo straordinario pesce tanto da esserne oggi leader europeo.

Giorni nostri: Filettatura Salmone Selvaggio

Una scelta ampiamente premiata quindi, che ha visto ben presto il marchio Scandia allargarsi ad altre specialità di pesce pescato come il tonno, il pesce spada, le trote e molti altri fra i quali il lavarello di cui ne è ricco il vicinissimo Lago di Como.

Materie prime pregiate e uniche che necessitano di grandi cure e attenzioni: come la filettatura e la salatura ancora oggi manuale, ma di fatto l’unico metodo in grado di garantire uno scrupoloso controllo della qualità delle carni, mentre il ciclo di affumicatura e confezionamento è affidato ad impianti e macchinari di ultimissima generazione che garantiscono la massima sicurezza igienico/sanitaria.

Oggi la bella storia familiare, fatta d’ingegno e d’impegno, prosegue grazie a Luciano Gusmeroli e ai suoi figli, i quali fermamente credono che solo nell’assoluto rispetto delle tradizioni e nell’utilizzo delle migliori materie prime, selezionate con criteri di sostenibilità e sapientemente lavorate in modo sano e genuino, ci possa essere continuità e futuro nel mondo della moderna alimentazione.

on luglio 21 | by

Comments are closed.